Collezione CR7, capitolo 4

Collezione CR7, capitolo 4

Collezione CR7: in uscita il capitolo 4! Nike si supera e da forma a una scarpa veramente strepitosa!

Quando CR7 è approdato al Manchester United a 18 anni, non si aspettava che la sua carriera sarebbe esplosa in modo così improvviso e inarrestabile.

collezione cr7

Fu Alex Ferguson a credere in lui fin dal primo incontro. “Indosserai la maglia numero 7” gli disse. Lui non poteva credere alle sue orecchie. Si aspettava di indossare quello che fino ad allora era stato il suo numero: il 28.

Ma Sir Ferguson la pensava diversamente. Credeva in quel ragazzo, aveva fiducia in lui. Cristiano Ronaldo, si prese sulle spalle quel numero dall’eredità pesante con la forza e l’energia di chi sa di essere nato per diventare il migliore.

collezione cr7

Migliorò tutto di sé. Si allenò, cambiò nel corpo e nello spirito, per non deludere la fiducia del suo mister. Non disattese le aspettative. Con le furie rosse vinse di tutto, prima di trasferirsi al Real Madrid. Nel giro di pochi anni salì in cima al mondo del calcio conquistando la bellezza di 4 Palloni d’Oro, Champions League, Campionati, coppe e Supercoppe, e persino un Campionato Europeo.

La nuova collezione CR7 vuole sottolineare proprio questo, il duro lavoro che sta dietro alla voglia e l’ambizione di essere il N 1.

collezione cr7

La scarpa vanta una livrea che richiama proprio questo concetto: la forgiatura. Sfumature graduali dall’arancio al rosso fino al grigio e azzurro metallizzato, evocano i colori del ferro, che caldo viene battuto e plasmato fino a dare la forma desiderata. In questo caso, la forma di una scarpa grandiosa, come il calciatore di cui porta il nome.

collezione cr7

Sul tacco, c’è impressa la scritta in numeri romani XXVII, a richiamare il suo numero di partenza, il 28, per poi arrivare sul lato, con un inserto argentato, al numero 7, il numero del suo successo.

collezione cr7

Che ne dici della nuova CR7?

Vai su Calcioshop.it, il punto di riferimento per tutti i calciatori, professionisti e amatoriali

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *