Coppa Africa 2012…lo spettacolo è in corso!

 

maglietta drogba della costa d'avorio

Un continente che si ferma per un intero mese…osservatori di tutto il mondo pronti ad ingaggiare talenti sconosciuti…il pubblico più caloroso e colorato del mondo…grandi campioni al fianco di grandi sconosciuti…è la Coppa Africa!!!

La prima edizione fu organizzata in Sudan nel lontano 1957. Da allora si è sempre disputata ogni 2 anni, tranne nel 1968, quando fu ospitata dall’Etiopia  tre anni dopo l’edizione precedente del 1965. La crescita tecnica e organizzativa è stata notevole edizione dopo edizione fino ad arrivare ad una competizione altamente competitiva e spettacolare.

Con gli anni il novero delle squadre iscritte alla CAF si è inoltre notevolmente ingrandito, al punto da costringere all’introduzione di un torneo di qualificazione. Da esso escono le 15 Nazionali che, aggiungendosi alla squadra del paese ospitante (qualificata d’ufficio), formano le 16 partecipanti alla manifestazione.

Quest’anno sedici squadre divise in quattro gironi si sfidano per il trofeo, che passerà sicuramente di mano: infatti, la prima grande sorpresa, è stata la non partecipazione  dell’Egitto, vincitore della manifestazione nelle ultime tre edizioni (2006, 2008 e 2010) ed eliminato clamorosamente nel gruppo G delle qualificazioni, vinto dal Niger.

Le qualificazioni hanno causato una vera e propria ecatombe di ‘grandi’ del calcio africano: oltre ai campioni uscenti non sono infatti al via Nigeria, Algeria, Camerun, Sudafrica e Togo.

Il torneo vede il debutto assoluto nella fase finale di tre nazionali: Guinea Equatoriale (ammessa automaticamente come paese organizzatore), Niger e Botswana.

La finalissima, dove sarà decretata ufficialmente l’erede dell’Egitto, sarà disputata allo Stade d’Angonjé a Libreville davanti a 40.000 spettatori il 31 gennaio.

Su Calcioshop.it disponibili le maglie più belle create da Puma per le nazionali favorite alla vittoria finale!!!

 

[nggallery id=11]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.